Informatica, strumenti e metodi per far crescere il tuo Business

Firma digitale facile con CNS: la soluzione ideale per la tua Identità Digitale

Attiva in 24 ore, grazie a Punto Informatico la tua Firma Digitale è disponibile in modo veloce, semplice e sicuro.

Legale Rappresentante, Libero Professionista, Ditta Individuale, Procuratore di Società o Professionista iscritto ad un Albo professionale…. nessuna di queste figure può rinunciare alla firma digitale con CNS. 
 
Punto Informatico è il Punto di Contatto tra te e la tua Identità Digitale
 
La Firma Digitale offerta da Punto Informatico
  1. è veloce da attivare: se ci fai avere per tempo i dati anagrafici (fotocopia di un documento di identità), puoi ottenere la tua firma direttamente il giorno stesso del riconoscimento.
  2. è semplice da attivare: una persona di Punto Informatico ti segue in ogni passaggio, dalla richiesta all’abilitazione.
  3. è comoda da attivare: non ci sono code e il riconoscimento avviene presso la nostra sede dotata di ampio parcheggio e ambiente confortevole.
Quando è richiesta la firma digitale
 
La firma digitale consente al legale rappresentante di un'impresa, di consultare gratuitamente le informazioni relative alla propria azienda contenute nel Registro Imprese:
  • Visura ordinaria, visura storica, visura artigiana e scheda società.
  • Modello di dichiarazione sostitutiva del certificato Registro Imprese
  • Statuti, atti e bilanci depositati
  • Situazione dei pagamenti del diritto annuale
  • Stato pratiche Registro Imprese (trasparenza amministrativa)
Con la CNS è possibile collegarsi via Internet al sito dell’Agenzia delle Entrate, registrarsi senza dover digitare tutti i propri dati e accedere così al sito per verificare lo stato della propria posizione fiscale.
 
 
Cos’è la firma digitale
La firma digitale con CNS è uno strumento che permette di firmare dei documenti dando loro valore legale, e garantisce autenticità, integrità, non ripudio in quanto chi ha firmato il documento mediante la firma elettronica non può poi disconoscerlo.
Risulta ormai lo strumento indispensabile per conferire validità legale ai documenti informatici in contesti sempre più ampi: dalla sottoscrizione di contratti e dichiarazioni al deposito di atti amministrativi nel pubblico e nel privato, è indispensabile per partecipare a molti bandi di appalto e per partecipare alle procedure di richiesta di contributi.
La firma digitale ha durata triennale ed è rinnovabile per ulteriori tre anni.
 
Come funziona la firma digitale
Non dobbiamo confondere la semplice “firma elettronica” con la firma digitale. Quest’ultima è il risultato di una procedura informatica basata su chiavi crittografiche e consente di associare inequivocabilmente un numero binario (la firma) a un documento informatico. Ha lo stesso valore della firma autografa (caratteristica che invece non hanno altre tipologie di firma elettronica).
 
La firma digitale viene assegnata da un certificatore istituzionalmente qualificato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) che emette il certificato a favore del titolare e identifica in modo certo il richiedente alle credenziali di sottoscrizione (chiave Pubblica).
 
Viene generata allo stesso tempo un’altra chiave privata a controllo esclusivo del titolare, installata in un ambiente sicuro (nella smart card il microchip) e può essere utilizzata solamente tramite una password di sblocco che è nota come PIN.
 
Le firme proposte da Punto Informatico sono tutte comprensive di CNS (Carta Nazionale dei Servizi). La CNS  è un dispositivo integrato che consente, a chi ha una carica all’interno di un’impresa, di firmare digitalmente documenti informatici (bilanci, fatture, contratti, ecc.) e di accedere in rete ai servizi della Pubblica Amministrazione.